Il Delegato Nazionale CONI Svizzera, Cirano Tondi

 

Cari amici sportivi,

 

La mia avventura nel CONI inizia tre anni or sono, quando, per il 25° anniversario dei Giochi Sportivi Studenteschi, mi impegno a realizzare il giornalino ufficiale assieme ad Adelmo Pizzoferrato. Una edizione speciale, vista l’importanza dell’avvenimento, ricca di contenuto fotografico, illustrazioni ed immagini storiche. Nel raccogliere le informazioni ed il materiale di 25 anni di attività, traspare una costante, un evidente filo conduttore: “il Coni unisce i giovani nello sport e nella cultura”. Sani valori e messaggi universali che facilmente catturano la mia attenzione e mi affascinano sin da subito. Quindi rinnovo la mia disponibilità a realizzare, anno dopo anno, il giornalino ufficiale dei Giochi Sportivi Studenteschi, il quale diventa un punto di riferimento per i partecipanti, i genitori e Partner sostenitori. In un secondo momento, con l’obiettivo di non gravare sul bilancio del Comitato, decidiamo con Adelmo di coinvolgere aziende che potrebbero essere interessate a contribuire al successo dei Giochi, offrendo bevande, medaglie e magliette per tutti i partecipanti. È così che mano mano mi sono avvicinato al CONI, cercando dapprima di assestare l’aspetto finanziario, per poi passare ai caldi temi della comunicazione e promozione dell’evento stesso in Svizzera.

 

Ed ecco che mi ritrovo catapultato al vertice di questa organizzazione che sto imparando a conoscere ed apprezzare, forte di un team di Coordinatori Regionali capaci e lieti di sostenere i principi del CONI, nonchè di una filiera di conoscenti e amici di Adelmo, tutti volontari, da anni appassionati come me (se non di più), a questo affascinante progetto che tra l’altro premia i più bravi con un viaggio in Italia. Infatti, oramai da molti anni, i primi classificati nelle discipline di atletica leggera, possono partecipare alle Olimpiadi in Italia ove si confrontano per una settimana con i coetani italiani e delegazioni provenienti da tutto il mondo, e nel tempo libero, visitano la città ospitante, portando a casa un pezzettino del Paese d’origine. Capito perchè sono più che lieto di far parte di questa nuova famiglia?

 

Cirano Tondi

Delegato Nazionale Coni Svizzera

 

E-Mail:   delegato.svizzera@coni.it

Scopri tutte le Delegazioni Estere (CIE)

www.coni.it/it/territorio-e-promozione.html

Le CIE (Comunità Italiane all'Estero) sono delegazioni CONI all’estero, deputate alla promozione dello sport sotto il nome CONI in loco

CIE_Estero.jpg